Slide background

Turismo rurale "CASE ROSSE"

L’ ATTIVITA’ DI TURISMO RURALE “ CASE ROSSE” nasce da una felice ’intuizione di Ugo negli anni ’90 come una delle prime attività di turismo rurale delle Marche.
Ugo aveva capito che quella casa colonica, ristrutturata, poteva essere un volano per l’economia della sua azienda.
L’olio, le olive, gli ortaggi, l’uva, le farine, sapientemente trasformati in pietanze antiche, divennero e lo sono ancora, il fiore all’occhiello dell’agriturismo.

6 buoni motivi per scegliere il turismo rurale "Case Rosse"

1. Tutti i cibi proposti, ispirati alle tradizioni culinarie dei nostri nonni, sono cucinati  esclusivamente con olio extra vergine d’oliva che conferisce sapore e digeribilità ai piatti.
2. Da alcuni anni è presente sulla tavola l’ olio monovarietale di oliva tenera ascolana con proprietà nutritive elevate per l’alto tasso di antiossidanti.
3. La cottura è effettuata con il forno a legna che aggiunge ai piatti quel “quid” legato ai profumi dei nostri boschi.

4. Viene servita la linea DOP delle olive ascolane, sia in salamoia che ripiene.
5. Viene perseguita la strada della ricerca continua della qualità dei cibi, con una scelta accurata delle materie prime utilizzate.
6. Si cerca di coniugare la qualità dei cibi e il loro prezzo affinchè si possa aprire ad una clientela sensibile alla buona cucina e si garantisca un prezzo  contenuto.

PIATTI PROPOSTI

Cacciannanze
è una focaccia ottenuta da farine selezionate dopo una lunga lievitazione con lievito madre ; cotta poi al forno a legna , insaporita con aglio e rosmarino e un filo di olio extra vergine di oliva, viene servita nell’antipasto per accompagnare salumi e verdure di stagione.

Pecora alla callara
da antica ricetta abruzzese preparata dai pastori durante i lunghi periodi del pascolo, prevede una lunga cottura della carne di pecora che viene poi insaporita in un sugo al pomodoro, aromatizzato con un bouquet di mille erbe profumate.
Servita con un contorno di patate lesse, rappresenta un piatto completo da un punto di vista nutritivo.

Spalla di pecora con fagioli
da una ricetta del vicino Abruzzo, questo piatto, delicato nel gusto e raffinato nella presentazione, utilizza la spalla di pecora lessata in acqua insaporita con erbe aromatiche. Servita con fagioli , coniuga apporti equilibrati di proteine vegetali e animali.

Fritto misto all’ascolana
è il classico piatto della tradizione ascolana, composto dalla cotoletta d’agnello, olive ripiene e cremini, accompagna, da sempre,ogni pranzo importante.

Arrosti di agnello, faraona, pollo
La scelta di carni locali, la sapiente preparazione e la cottura con il forno a legna, portano ad arrosti insuperabili ,croccanti all’esterno e morbidi nella polpa.

Antipasti freddi
Preparati con cura utilizzando prodotti locali e di stagione, adornano la tavola e allietano la vista e il palato in una fantasia di colori e sapori.
Sono: l’oliva in salamoia aromatizzata con finocchio selvatico, la cacciannanze, i salumi e i formaggi, la ricotta di pecora e la coratella d’agnello con uova, le puntine di cicoria insaporite con alici e aglio, infine le verdure di stagione gratinate, l’insalata di farro e i ceci al rosmarino.

Antipasti caldi 
La regina degli antipasti caldi è un prodotto DOP, l’oliva ascolana del Piceno, l’oliva ripiena per eccellenza ,è prodotta nel laboratorio Fattoria “Case Rosse” situato accanto al ristorante.
Un ferreo disciplinare di produzione garantisce al consumatore la qualità del prodotto e la rintracciabilità dei suoi componenti.
Vengono proposti, oltre alla oliva DOP, una serie di fritti quali l’oliva al tartufo, i tronchetti di crema, le mozzarelline e il formaggio.

Oliva ascolana del Piceno DOP